Gazzetta di Mantova: Zeppieri è re alla Canottieri Trionfo in singolo e doppio

11/09/2017

E’ Giulio Zeppieri (2.4, Tc Capanno 2000), il nuovo campione italiano under 16, sia nel singolare che nel doppio, in coppia con Jannik Sinner (2.4, Forte dei Marmi), conclusosi ieri alla Canottieri Mincio. Il tennista di Latina ha battuto in finale Giacomo Dambrosi (2.7, Tc Triestina) con il risultato di 7/5, 7/5, partita in cui il triestino dalla palla pesante e il servizio in kick ha provato a mettere in difficoltà Zeppieri usando la notevole forza fisica, ma senza unire la giusta dose di precisione.

Il mancino laziale al contrario non ha subito le emozioni dell’incontro, sfruttando meglio il servizio (alla fine mette a segno 9 ace, di cui 6 nel primo set, due a chiudere il game) e giustificando la testa di serie 1 assegnatagli da Stefano Pescosolido: «Sono stato un po’ passivo sulla palla break che avrebbe chiuso prima il match - confessa a fine partita Zeppieri - ma nel complesso sono soddisfatto di come ho giocato. Giacomo ha disputato un’ottima finale, come anche il mio compagno di doppio Jannik Sinner».

La doppietta di Zeppieri, che lascia Mantova in sella ad una bici Stromer offerta dagli sponsor Brinke Bike di Desenzano e Bicimania di Marmirolo (valore circa 4.000 euro), si chiude nel pomeriggio, con il secondo scudetto vinto insieme all’altoatesino Sinner contro Marco Furlanetto (2.5) e Michele Vianello (2.4), risultato finale 4/6, 6/4, 10/3. Arbitro di sedia delle finali Adriano Cattaneo, Ga del torneo Fabio Giaretta e Nando Toso.

«Ringraziamo i ragazzi perché hanno dato vita ad un torneo di altissima qualità - ha commentato durante le premiazioni il consigliere della Mincio Mirko Todeschi - è la terza volta consecutiva che la Fit ci assegna un campionato italiano under 16, ci fa piacere registrare la soddisfazione dei ragazzi nostri ospiti e delle loro famiglie. Un doveroso ringraziamento va anche allo staff ed ai volontari della Cano, che hanno lavorato duramente perché tutto fosse perfetto, al Comune di Mantova, alla Regione Lombardia ed ai nostri sponsor per il loro prezioso supporto».
 
Scarica l'articolo in formato pdf
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner